Sandbox di DrCaos

COMPLETATI E ALTRO

voto: 0+x
fish-censored.jpg

SCP-028-IT-2 con sopra il “biglietto”, censurato.

Elemento #: SCP-028-IT

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-028-IT deve essere contenuto in una cassaforte di sicurezza standard nel Sito Nettuno, protetta da un codice numerico che deve essere cambiato ogni mese a discrezione dello staff assegnato. Solo il Personale di Livello 2 o superiore può maneggiare SCP-028-IT a scopo di test, previa autorizzazione dello staff di ricerca. Una camera test apposita con all'interno una vasca di almeno due metri di diametro e profondità deve sempre essere utilizzabile quando si maneggia SCP-028-IT, assieme ad almeno 12 pesci vivi.

Descrizione: SCP-028-IT è un set da pesca composto da una singola canna adatta a talke sport (dalla lunghezza variabile) e una piccola sacca porta lenze di medie dimensioni, al lato della quale è presente un grosso adesivo (che si è dimostrato essere irremovibile) con su scritto: "Il Kit del Perfetto Pescatore". Il numero esatto di lenze, ami e esche all'interno dell'ora denominata SCP-028-IT-2 tende a variare continuamente, a seconda del livello d'esperienza dell'utilizzatore e delle condizioni umorali del Soggetto che compie l'attività; anche la qualità degli utensili interni a SCP-028-IT-2 tende a variare in base alle suddette condizioni.

Per effettuare qualsiasi tipo di cambiamento ai propri contenuti, SCP-028-IT-2 necessita di essere chiusa almeno una volta: tentativi di filmare tali cambiamenti sono stati infruttuosi. Aggiungere o togliere materiale all'interno di SCP-028-IT-2 è risultato in sparizioni di documenti classificati o altri oggetti personali degli utilizzatori. Allontanare la canna da pesca da SCP-028-IT-2 produrrà effetti simili.

Le proprietà anomale di SCP-028-IT si manifestano una volta trascorsa almeno venti minuti dall'utilizzo oppure una volta catturati un numero variabile di pesci, generalmente dai 3 agli 8 esemplari. Da questo momento in poi chiunque stia utilizzando direttamente SCP-028-IT si sentirà improvvisamente rinvigorito, generalmente soddisfatto e felice. Interviste successive a tali esperienze hanno rilevato come i soggetti esposti a tali effetti manifestino una particolare chiaroveggenza durante l'utilizzo di SCP-028-IT, che gli consentirebbe di vedere brevi squarci della propria vita quotidiana futura, più nel dettaglio di propri oggetti o persone care, alle volte in situazioni di pericolo. SCP-028-IT predice eventi in maniera corretta e in più occasioni questo è stato confermato: tuttavia, stando alle osservazioni effettuate, le esperienze extrasensoriali di SCP-028-IT non avranno luogo una seconda volta.

SCP-028-IT è stato rinvenuto su una delle sponde del Lago di Garda vicino ██████. L'Agente M████ è subito intervenuto dopo aver personalmente sperimentato gli effetti di SCP-028-IT durante il suo periodo di ferie. SCP-028-IT è stato contenuto con successo subito dopo.


Addendum-07-19-20██: Questo è il primo test relativo a SCP-028-IT.

[Test A-230 - Dr. Micheli]

Soggetto: D-2546, maschio caucasico di 38 anni.

Procedura: Il soggetto di classe D è stato fatto entrare nella camera test assegnata a SCP-028-IT. Quest'ultimo era già stato posto al suo interno. D-2546 è stato istruito su come procedere, ed egli ha effettivamente iniziato a pescare pur non sapendo bene come fare. Intorno ai primi venti minuti D-2546 inizia a sentirsi, stando alle sue dichiarazioni, estremamente rilassato e inizia a pescare qualcosa dalla vasca. Circa 10 minuti dopo D-2546 non risponde più a nessuna richiesta del Personale Assegnato, e quando quest'ultimo è costretto a ricorerre alle minacce, il soggetto di classe D risponde che "la pesca è uno sport che va praticato in silenzio". Nei succesivi cinque minuti D-2546 cattura il suo ottavo pesce, rilasciandolo subito dopo e, stranamente, non proseguendo la pesca. Rimane immobile per circa ██ minuti, entrando in uno stato di trance e uscendone completamente illeso autonomamente. Egli afferma di aver visto la propria copia del libro [REDATTO] venire mangiata per sbaglio da SCP-███-IT durante un test. Il Personale assegnato ha poi ricondotto sia D-2546 che SCP-028-IT nelle rispettive celle.

Risultati: Circa due settimane dopo gli avvenimenti di questo test D-2546 è stato scelto come cavia per il test [REDATTO] con SCP-███-IT. Tale test ha richiesto la presenza degli effetti personali dei detenuti di classe D, quali libri, coperte, lenzuola o spazzolini da denti. D-2546, durante il test, ha fatto da scudo al suo libro, finendo divorato al suo posto.

Analisi/Note personalli: A quanto pare quest'affare è in grado di prevedere il futuro…o comunque una versione di esso, legata ad oggetti di valore. Ulteriori analisi sono richieste. - Dr. Micheli.


Addendum-07-23-20██: Qualche giorno dopo il primo test dedicato a SCP-028-IT un bigliettino di carta è stato trovato all'esterno di SCP-028-IT-2. L'origine di tale messaggio è ignota e sono tutt'ora attive investigazioni riguardo il suo contenuto. Di seguito, il messaggio è trascritto, ed è accessibile al Personale autorizzato. - Dr. Magni.



Questa immagine proviene da:

Fonte Originale: Questa pagina wiki.
Creatore: File Upload Bot (Magnus Manske).
Tipo di Licenza: Creative Commons Attribution 2.0 Generic.



Work In Progress

voto: 0+x
pozzo.jpg

SCP-XXX-IT nella sua Camera di Contenimento.

Elemento #: SCP-XXX-IT

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-XXX-IT deve essere contenuta in una Camera di Contenimento Standard del Sito Vesta. L'accesso all'Oggetto deve essere ristretto al Personale di Classe 2 o superiore o a membri del Personale con relativa autorizzazione di un Capo Ricercatore. Durante ogni test o esposizione il personale qualificato deve rimanere sempre all'erta e terminare immediatamente l'utilizzatore di SCP-XXX-IT se quest'ultimo dovesse tentare di usare l'Oggetto per fini personali. Il possibile impiego di SCP-XXX-IT come arma nel ricontenimento di altri Oggetti di Classe Euclid è tutt'ora in discussione.

Descrizione: SCP-XXX-IT è una piccola bacchetta in normale legno di frassino europeo (Fraxinus excelsior), che presenta una estremità leggermente lavorata in modo da poter essere impugnata senza difficoltà. La caratteristica principale di SCP-XXX-IT è la presenza su un fianco dell'Oggetto di piccoli intagli nel legno, che formano, se trascritti corettamente, una frase in lingua Latina: "Gloria al Signore e ai Suoi Doni". Una volta che l'attuale impugnatore (o, nel caso SCP-XXX-IT ne sia priva, l'ultimo ad aver toccato l'Oggetto) avrà letto la suddetta frase in qualsiasi lingua che ne conservi il significato originario, una serie di tre (3) piccole fiamme blu, che sembrano corrispondere ad ogni descrizione medievale ad oggi tramandata sui "Fuochi Fatui", inizieranno a volteggiare attorno al Soggetto, che d'ora in poi verrà chiamato SCP-XXX-02-IT o "Mago".

Il "Mago" quindi, da questo momento in poi fino a quando il tappo (componente presente già sulla bacchetta) non sarà estratto e successivamente reinserito, sarà in grado di realizzare fino a tre desideri o magie di qualsivoglia tipo, purché teoricamente possibili. Al momento della scrittura, tentare di fermare "l'avverarsi" di certi desideri che richiedevano una finestra temporale estesa è risultato in fallimento. Tentare di ferire o danneggiare in alcun modo l'utilizzatore di SCP-XXX-IT comporterà la sparizione di quest'ultimo assieme alla bacchetta, che potrà ricomparire in un luogo di culto del Cristianesimo casuale sparso per il mondo. Il "Mago" invece [REDATTO], portando quasi sempre alla morte dell'assalitore e di [DATI CANCELLATI] nel raggio di ███ metri.

L'Oggetto è stato rinvenuto negli Archivi Vaticani, durante una manutenzione straordinaria in seguito a un terremoto vicino, che sembrava aver compromeso la stabilità di alcuni condotti d'aerazione. Il Dr. P████, in vacanza nel suddetto luogo, ebbe il primo contatto con SCP-XXX-IT quando lo vide maneggiato da un membro della Gendarmeria Vaticana. Riconoscendo immediatamente il possibile pericolo, l'Agente R████ riuscì su allerta del Dottore a recuperare l'Anomalia e a contenerla in sicurezza. Un Team di Sicurezza è stato successivamente inviato sul luogo con Amnestici di Classe B, che sono stati distribuiti a tutti i testimoni rintracciabili.

Addendum-SCP-XXX-IT-A: Sono in seguito elencati tutti i test rilevanti svolti finora dallo Staff di Ricerca. Tutti i test redatti o per qualche motivo censurati sono stati rimossi in data ██/██/2017. - S5-██.

ATTENZIONE, TUTTE LE AGGIUNTE AI SEGUENTI RAPPORTI VANNO DIFFERENZIATE RISPETTO AL TIPO DI "DESIDERIO" ESPRESSO.




Vulture Incorporated

Vulture Inc.


vulture_logo.png


Descrizione: La Vulture Incorporated nasce nel 1991 sotto il nome di "Pentak Inc." in seguito ad una fusione tra piccoli gruppi di mercenari iugoslavi e, nel corso degli anni, Compagnie Militari Private tedesche, italiane e russe. ("Krake Inc.", "Fucilieri Garibaldi" e la russa "Единая Россия"). I principali fondi della compagnia (provenienti quasi interamente dalle rivendite di armi nel locale mercato nero) furono poi spesi in una massiccia ricollocazione in Italia, ove ha attualmente sede legale e finanziaria. Nel periodo che va dal 1992 al 1998 la Pentak viene indagata per tangenti, riciclaggio di denaro e traffici di armi illeciti in tutto il Nordafrica: tali avvenimenti segneranno con l'infamia la compagnia e il suo personale fino al definitivo arresto del suo ex-CEO Viktor Cross, ora detenuto nel penitenziario di massima sicurezza di [REDATTO].

In seguito a ciò, la neo-rinominata Vulture Incorporated è passata nelle mani del secondo azionista di maggioranza, il Generale Maxwell Isacovjch Vonel, Comandante Supremo delle Forze Mercenarie Vulture. Dal 2002 l'azienda ha iniziato ad interessarsi ai mercati internazionali e alle anomalie, guadagnando ingenti somme di denaro tramite rivendite di massicci arsenali post-sovietici, che ha in parte incluso nel proprio arsenale. La Vulture Inc. fa tutt'ora ricorso a "Protocolli Speciali" di non meglio nota natura, che mirano a modificare soggetti umani e/o oggetti in Anomalie che poi vengono, nella stragrande maggioranza, usati sul campo dalla stessa Vulture.

Composizione: La Vulture Incorporated è composta principalmente dalle Forze Mercenarie Vulture (FMV), divise in Marina Militare (ulteriormente divisa in Flotte), Forze Aeree e Divisioni Terrestri. Le coordinazioni di tali forze sono ubicate nelle tre Fortezze (o basi) principali, di cui a seguire.

Al momento della scrittura la Vulture Inc. possiede quattro Divisioni Terresti (la Apex, la Elizah, la Void e la Terror) tutte dotate di un ridotto comparto aereo.

Ubicazione: Nel corso degli anni recenti la Vulture Incorporated ha fondato filiali e sedi in più di quaranta stati diversi, riuscendo anche ad ottenere numerosi permessi di occupazione di basi militari abbandonate o non più in condizioni ottimali. Proprio grazie ad uno dei più recenti permessi il loro QG è stato ricoloccato con successo su una piattaforma petrolifera non più in uso nel mezzo del Mar Ionio. Stando alle informazioni riportate, oltre a questo QG vi sarebbero altre due grandi basi rinominate "Fortezze" dai vertici Vulture e collocate rispettivamente vicino ai cantieri navali di Trieste e sulla costa della Sardegna. Le indagini della Fondazione hanno portato alla scoperta di numerosi avamposti e altre strutture minori disseminate su quasi tutto il suolo italiano. Data l'immagine pubblica della compagnia, alcune di queste strutture non sono affatto nascoste e risultano quindi molto difficili da analizzare o studiare senza dare nell'occhio.

Amministrazione: L'Alto Comando Vulture, a capo di tutte le operazioni militari della compagnia, è composto da sei individui appositamente scelti da Vonel: la Fondazione, grazie ai suoi sforzi, è riuscita ad ottenere il nome e il ruolo di cinque di loro, incluso il Generale Vonel, ma ulteriori info sulle loro persone sono risultate inaccessibili.

ALTO COMANDO VULTURE

  • Generale Maxwell Vonel: CEO della Vulture Inc. e Supremo Comandante di tutte le FMV.
  • Generale Idalia Koch: Vice-direttore della Vulture Inc. e figlia adottiva di Vonel. È al comando della sua Divisione personale, la Terror.
  • Ammiraglio Leech Hube: Comandante della Marina Militare Vulture, l'Ammiraglio Leech è anche responsabile della Flotta Centrale della compagnia, stazionata principalmente nel Mediterraneo.
  • Capitano Varesi: Comandante della Divisione Void e responsabile dei Protocolli Speciali, il Capitano Alexei è definito da molti il braccio sinistro di Vonel.
  • Sergente Lanzaretti: Comandante delle Squadre Alpha della Divisione Apex. È inoltre responsabile della difesa personale di tutti gli altri membri dell'Alto Comando.

Gli individui di cui sopra sono inoltre parte del consiglio di amministrazione, in quanto (in ordine decrescente) detentori della maggioranza delle azioni.

Scopi: Lo scopo della Vulture Incorporated è, oltre acquisire controllo e una forte posizione geopolitica, anche rimpiazzare definitivamente ogni sorta di GdI che vuole portare disordine o distruzione tramite l'uso di anomalie. Il Generale Vonel è da ritenersi responsabile di questa "rotta segreta" intrapresa dalla compagnia.

Numeri vari: La Vulture Incorporated possiede all'incirca 25.000 impiegati, di cui:

  • 8.000 militari e soldati vari.
  • 2.000 tecnici e informatici.
  • 4.000 istruttori, reclutatori e lavoratori vari.
  • 2.000/3.000 ricercatori.
  • 5.500 marinai.
  • Altro personale vario.


Ruolo: La Vulture Inc. è attualmente in rapporti tesi con la Fondazione. Entrambi vogliono sapere di più sui propri progetti e sulle proprie intenzioni, ma la rapida espansione della Vulture fa tutt'ora questa situazione di stallo sia destinata a rimanere tale.

Rapporti con i GDI: La Vulture Inc. viene assunta tramite contratti e missioni specifiche che possono o meno includere la presenza delle anomalie sul campo. Sebbene vi sia una forte mancanza di prove, è molto probabile che abbia intrattenuto rapporti di mutua assistenza con altri GdI rivali alla Fondazione.

Dotazione: Nel complesso, la Vulture possiede un'arsenale abbastanza numeroso, che costituisce una media minaccia per tutti i Siti della Fondazione, ma che impedisce tutt'ora alla compagnia di effettuare mosse rischiose.

Uso anomalie: La Vulture utilizza Protocolli di "modifica e creazione" particolari per dar vita ad anomalie divise in tre categorie essenziali: Armi, Ricerca, Utilizzo. Queste tre categorie caratterizzano poi il codice assegnato all'Anomalia, di cui a seguire:

Ci sono quattro classi (rappresentate dalle iniziali del nome dell’elemento):

  • Classe Evoluto - Soggetti/Oggetti che, sottoposti ad una Procedura, sono diventati valide armi indipendenti e fedeli alla Vulture. Di solito non vengono venduti o si amalgamano nei ranghi delle Forze Mercenarie senza problemi.
  • Classe Bestiale - I Soggetti più instabili, feroci, sacrificabili. Di solito vengono solamente sfruttati, anche perché sono estremamente ostili e privi delle funzioni cognitive superiori.
  • Classe Utilizzabile - Soggetto divenuto una valida fonte di energia o capace di una qualche sorta di utilità per la compagnia. Di solito questi soggetti sono i più adatti alla ricerca, oppure sono assegnati come unità di supporto: alcuni di essi sono sfruttati, altri hanno una propria volontà.
  • Classe Fallimentare o Classe Iniziale - Soggetti non ancora sottoposti ad una Procedura oppure che non hanno rigettato le modifiche imposte. Se incompleti e stabili di solito vengono venduti, ma spesso semplicemente eliminati/imprigionati.



Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License