ConteBarba
voto: 0+x

Elemento #: SCP-XXXX

Classe dell'Oggetto: Euclid ; Safe

Procedure Speciali di Contenimento: Data la natura di SCP-XXXX ogni anomalia riscontrata a seguito dell'evento SCP-XXXX-A non può essere rimossa dal luogo di ritrovamento. La struttura contenente le anomalie da SCP-XXXX-3 a SCP-XXXX-6 deve essere a sua volta racchiusa all'interno di un sarcofago di metallo difficilmente erodibile o quantomeno di materiale inorganico. Il sito deve essere dotato di un corridoio di decontaminazione BSLR-4. Prima di accedere ad uno qualsiasi dei siti i ricercatori devono munirsi di tute HAZMAT e di guanti da lavoro anti taglio. Il personale la cui pelle dovesse venire a contatto con una delle anomalie deve sottoporsi a disinfezione accurata, è inoltre necessario un periodo di quarantena tra le 24 e le 72 ore per verificare il successo di tale disinfezione. Nessun materiale organico deve venire a contatto con SCP-XXXX ne essere lasciato all'interno delle strutture di contenimento senza l'autorizzazione del Dr. Monas.

Descrizione: SCP-XXXX è un ceppo mutagene di Clostriduim Sporigenes in grado di assorbire e trarre sostentamento da ogni forma di materia organica con cui viene a contatto. L'esposizione all'anomalia da parte di soggetti umani e animali è risultata in notevoli mutazioni. SCP-XXXX è attualmente contenuto in una struttura della Fondazione. L'origine dell' anomalia, così come le circostanze della sua scoperta da parte di ricercatori civili sono attualmente materia di studio per i responsabili del sito.
Analisi approfondite hanno identificato in alcune caratteristiche strutturali la causa dell' anomalia. Il codice genetico di SCP-XXXX sembra possedere sequenze estranee a quelle del suo precursore non anomalo, tali sequenze non seguono alcuno schema evidente e variano in ognuna delle cellule osservate. I processi che permettono l'assorbimento della materia organica da parte dei soggetti infetti sono attualmente inspiegabili, così come la causa della sopravvivenza di SCP-XXXX-6.
All'attenzione di ogni ricercatore interessato nello studio dell'anomalia:

Data l'efficacia dei metodi adottati, SCP-XXXX è considerato facilmente contenibile, ciononostante si consiglia la massima cautela durante il trasporto del materiale di ricerca dal Sito XXXX alle strutture di ricerca della fondazione poiché i mezzi di trasmissione del batterio anomalo non sono ancora stati chiariti.

Addendum - Reazione dell'anomalia a diversi tipi di materiali

Metalli: L'anomalia non è in grado di interagire con tali materiali. Una volta prelevati dal laboratorio alcuni campioni di metallo sono risultati relativamente sterili e privi di batteri SCP-XXXX in stato vegetativo. Le spore, tornando a contatto con materiale organico, sono state in grado di originare cellule vegetative solo per periodi di privazione brevi. Questo comportamento suggerisce il costante fabbisogno di un apporto nutritivo da parte di SCP-XXXX.
Polimeri organici Il campione di polimero esposto all' anomalia è stato completamente digerito dalla stessa. I composti organici testati sono i più disparati tuttavia non si è verificato nessun cambiamento apprezzabile nella reazione di SCP-XXXX. Ulteriori test hanno dimostrato che i composti di origine animale sembrano essere assimilati con maggiore velocità.
Cellule vegetali Gli organismi vegetali a contatto con la superficie infetta vengono completamente assorbiti da essa. Le piante infette perdono la capacità di svolgere processi fotosintetici e si sostentano grazie agli stessi meccanismi di SCP-XXXX divenendone effettivamente appendici.
Cellule animali: Gli organismi animali che vengono a contatto con una superficie infetta, respirano l'area circostante o restano nelle sue vicinanze in assenza di una fonte di calore, sviluppano i sintomi descritti nella serie di TEST 21. Al momento non esiste una cura per i soggetti esposti all'anomalia.
Materiali ad alte temperature SCP-XXXX sembra essere danneggiato da corpi aventi temperature superiori ai 50 °C. L'esposizione a fonti di calore estreme risulta l'unico metodo conosciuto di arrestare l'espansione dell'anomalia in presenza di materiale organico o eliminare organismi infetti.

Addeundum: interazione accidentale dell'anomalia con il personale umano

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License